Approfondimento semestrale sull’advertising e sul mondo dei media a cura di Nielsen Economic and Media Outlook

15 Giu

Approfondimento semestrale sull’advertising e sul mondo dei media a cura di Nielsen Economic and Media Outlook

 

Il Nielsen Economic and Media Outlook è il report semestrale nel quale Nielsen presenta le previsioni sul mercato pubblicitario per mezzo e per settore. Oltre al mercato dell’advertising sono presentati dati, insights e approfondimenti sull’andamento dell’economia in Italia e nei principali paesi del mondo, e sulle principali tendenze nei media in termini di diffusione e modalità di utilizzo da parte dei consumatori.
Riportiamo di seguito l’introduzione del rapporto che sarà in vendita dalla seconda settimana di Giugno.

Il 2010 doveva essere l’anno della definitiva uscita dalla crisi economica, e i primi mesi avevano indotto ad un cauto entusiasmo. Tra la seconda parte del 2010 e il primo trimestre del 2011 molti fattori hanno determinato un peggioramento della situazione.
Si è partiti con la crisi del debito in Grecia e i timori per Portogallo, Spagna e Irlanda. Quindi è esploso il problema dell’inflazione, in particolare dei prodotti alimentari. Infine l’inizio del 2011 è stato segnato dai disordini in molti paesi del Nord Africa e dal terremoto in Giappone.

Alcuni di questi temi emergono dall’indagine Nielsen sull’indice di fiducia nel mondo, ed infatti le prime tre preoccupazioni per i cittadini alla fine del 2010 risultavano essere: economia, aumento del prezzo del cibo e lavoro. Nonostante queste premesse, in molti Paesi l’economia va meglio. Germania e Uk in Europa stanno ripartendo, sfruttando anche la forte crescita dei paesi emergenti. In questo contesto l’Italia arranca e spera di agganciare la ripresa puntando, come sempre, sull’export.

In contrapposizione a questo scenario economico incerto, il mondo dei media si conferma in grande evoluzione. Il 2011 sarà per l’Italia il primo anno con il digitale terrestre a regime nelle due regioni più ricche e popolose (Lombardia e Lazio), mentre internet, nonostante i ritardi in termini di penetrazione del web, continua a crescere a due cifre, con fenomeni come quello dei gruppi d’acquisto che nascono e si sviluppano con una velocità incredibile.

Sul fronte dell’advertising il primo trimestre è stato decisamente negativo (-3,3% nella sola tipologia commerciale nazionale). Nel corso dell’anno, il mercato pubblicitario dovrebbe riuscire a risollevarsi, ma la chiusura sarà ben lontana dal +4,5% del 2010 ma comunque negativa. Per il 2012 invece, se la Germania manterrà gli attuali tassi di crescita è realistico pensare ad un rilancio della nostra economia e con essa ad una ripresa più solida del mercato pubblicitario.

Struttura e contenuti del Nielsen Economic and Media Outlook – Giugno 2011:

  • Nel primo capitolo si descrive la situazione economica attuale e le previsioni per il prossimo anno dei paesi più importanti (Usa, Area Euro e i BRIC’s), per poi concentrarsi sull’Italia.
  • Il secondo capitolo verte sulle principali tendenze di tv e internet con dati su utilizzo, penetrazione degli ascolti e un approfondimento sui gruppi d’acquisto.
  • Nel terzo capitolo viene ripercorso l’andamento dell’advertising in Italia e nel mondo nei mesi già trascorsi del 2011 e saranno presentate le previsioni sull’advertising nel nostro paese, con dettaglio per mezzo e per settore, per il 2011 e il 2012.

Per maggiori informazioni su tempistiche, contenuti e prezzo del Nielsen Economic and Media Outlook contattare: media.italy@nielsen.com.

Fonte: http://nielsenfeaturedinsight.mag-news.it/nl/l.jsp?Wd._I.Dyp.Iu.Hj.IGdK

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra, anche scrollando semplicemente con il mouse. Leggi tutto per maggiori informazioni sull'utilizzo.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi