Google Maps: per gli hotel nuove funzioni per conoscere prezzi e disponibilità

25 Mar

Google Maps: per gli hotel nuove funzioni per conoscere prezzi e disponibilità

 

Google sta sviluppando una nuova funzione sulle mappe che permetterà di visualizzare, oltre ai dati ed alle reviews degli utenti, anche i prezzi delle camere degli hotel per le date selezionate.

A fronte di ricerche composte da “hotel + nome location” Google darà infatti ai propri utenti la possibilità di inserire due ulteriori campi di ricerca, data di arrivo e durata del soggiorno, tramite i quali il motore stilerà una serie di risultati che saranno comprensivi anche del prezzo delle camere per notte per il periodo stabilito. Cliccando sul prezzo apparirà la lista di una serie di OTA che forniscono tali informazioni, dando la possibilità agli utenti di effettuare la pronotazione del soggiorno direttamente dal sito del portale in questione.

Con l’ausilio di questa funzione Google si pone l’obiettivo di rendere più veloce ed efficiente la ricerca dei propri utenti, offrendo la possibilità di visualizzare immediatamente due aspetti fondamentali per la pianificazione di un soggiorno come il prezzo e la disponibilità.

C’è però da aggiungere che un ulteriore aspetto -che ritengo sia la vera ragione che spingerà Google ad introdurre questa novità- è che molto probabilmente, ogni volta che un utente cliccherà su un prezzo, sarà indirizzato sul portale di prenotazione, e “Big G” guadagnerà in PPC o in revenue sharing.

Di seguito è riportato un esempio che mostra le peculiarità di questo nuovo servizio:

Occorre precisare che questa funzione, ancora in fase di sviluppo, è attualmente resa disponibile solo in America ed è visibile solamente ad un numero di utenti limitato, ed anche i portali “inserzionisti” che forniscono i prezzi delle camere, risultano essere presenti in numero molto limitato (l’esempio di Google mostra prezzi provenienti da Priceline ed Expedia).

Inoltre, è importante sottolineare che questo servizio aggiuntivo non cambierà i criteri di posizionamento degli hotel su Google Maps, che resteranno –assicura Google- indipendenti dalla tipologia di prezzo indicato.

Fonte: Booking Blog

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra, anche scrollando semplicemente con il mouse. Leggi tutto per maggiori informazioni sull'utilizzo.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi