+ (39) 335 6659449

info@mondo-seo.com

Lo specialista SEO: meglio in azienda o esterno?

6 Ott

Lo specialista SEO: meglio in azienda o esterno?

seo specialist
diventare seo specialist

È meglio avere uno specialista SEO in azienda o servirsi di un consulente esterno?
Innanzitutto, di cosa stiamo parlando?

SEO sta per Search Engine Optimization, ed è l’attività che permette di posizionare i siti web sui motori di ricerca.
Un bravo specialista SEO (chiamato anche solo “SEO”), in poche parole, fa in modo che il vostro sito web risulti in cima alla lista dei risultati dei principali motori di ricerca, Google in testa. Questa figura professionale è piuttosto recente, ma si è già conquistata un posto d’onore fra le professioni emergenti del web.

Il motivo è molto semplice: a cosa serve un sito commerciale, se i potenziali clienti faticano a trovarlo? Avere un sito ben fatto e ricco di contenuti non basta per essere trovati facilmente. Qui interviene il SEO, che conosce i “trucchi” per sfruttare al meglio i meccanismi in base ai quali i motori di ricerca “trovano” i siti.

Ma la domanda che ci poniamo in questo articolo è un’altra: se l’attività di un SEO è così importante per le aziende che puntano sul proprio sito web, occorre assumerne uno, ovvero affidare questa funzione ad un dipendente adatto? Oppure è meglio affidarsi a consulenze esterne?

Alcuni vantaggi e svantaggi delle due soluzioni sono intuitivi: uno specialista interno, una volta formato, conosce meglio la realtà aziendale e offre continuità di intervento; un consulente esterno può invece offrire una professionalità più ampia, acquisita lavorando anche per altre aziende.

Gli esperti americani, che in questo campo sono davvero imbattibili, consigliano una soluzione di mezzo.
Segnaliamo qui l’opinione di Jessica Bowman, una SEO del motore di ricerca di Yahoo, secondo solo a Google. La Bowman affronta il problema in maniera molto pratica, dal punto di vista dell’efficacia dell’azione di un SEO all’interno dell’azienda.
Il SEO interno, dice la Bowman, conosce bene l’azienda ed è in grado di suggerire interventi adatti a raggiungere i suoi obiettivi, ma la sua azione è spesso frenata dalle resistenze dei colleghi, poco disposti a cambiare abitudini consolidate. Entra allora in gioco l’autorevolezza di un consulente esterno, i cui pareri, magari coincidenti con quelli del SEO interno, vengono tuttavia di solito meglio accettati in azienda.

Anche in Italia il tema dell’azione dei SEO sta interessando sempre più aziende, che investono sempre di più sulla capacità di attrarre clienti attraverso il proprio sito web. Per assicurarsi i vantaggi dell’ottimizzazione del proprio sito occorre quindi cominciare a riflettere su come integrare i servizi SEO nella propria strategia di crescita.
Affidarsi ad una buona azienda del settore può essere una buona soluzione per ottenere risultati in tempi brevi, e poter valutare la consistenza di questo tipo di servizio.
Si potrà poi meglio valutare se è opportuno inserire un SEO nel proprio organico aziendale.

Fonte: http://blog.infotel.it/2008/04/22/specialista-seo-in-azienda-o-esterno/

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra, anche scrollando semplicemente con il mouse. Leggi tutto per maggiori informazioni sull'utilizzo.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi