Pinterest: business account e secret boards.

21 Nov

Pinterest: business account e secret boards.

 

E finalmente è arrivato anche per Pinterest il tanto atteso momento di lanciare profili e servizi dedicati esclusivamente alle aziende. Vediamo insieme le grandi opportunità che ci riserva oggi il social network più veloce del mondo – perché, ricordiamolo, Pinterest è l’unico servizio on line della storia ad aver raggiunto ben 12 milioni di iscritti in soli 9 mesi.

La nuova sezione business prepara il velocissimo social a competere una volta e per tutte con Facebook e Fancy. A dare un valore aggiunto alla novità sono gli strumenti pensati per i web master, i social media strategist e tutti coloro che ogni giorno devono interfacciarsi con centinaia di account per farli arrivare al successo. Case studies, best practice, documenti, ricerche, esempi di comunicazione; sono solo alcuni dei materiali messi a disposizione dei profili aziendali per aiutarli a interagire con il mezzo, ma soprattutto con le persone, nel modo migliore.

Ma cosa cambia, nel concreto, il nuovo profilo aziendale? Come può aiutare un’azienda a dare il meglio di se stessa? Qui sotto, un elenco dei motivi per cui è utile approcciarsi alla novità:

  • i profili già esistenti, registrati con un nome aziendale, possono essere convertiti direttamente dal sistema. Non ci sarà quindi nessuna perdita di dati, follower e documenti già precedente caricati e conquistati;
  • come accade per la registrazione su Google Maps, anche in questo caso sarà possibile verificare, attraverso varie procedure, che l’azienda registrata sia effettivamente proprietaria del sito linkato nel profilo che ha richiesto la conversione in business account. Questo permette di evitare ai non autorizzati di creare account falsi e soprattutto di indicizzare solo il profilo ufficiale nei motori di ricerca;
  • una serie di button (pin it, follow… ) e widget (profile board) saranno disponibili sin da subito per aumentare l’engagement e il traffico verso il sito proprietario del profilo;
  • da non sottovalutare, gli aggiornamenti e le novità riservati ai soli account business che danno un valore aggiunto all’intero social trasformandolo in un “magazine” professionale pieno zeppo di notizie utili.

Con circa 26 milioni di visitatori unici al mese, Pinterest ha lanciato le novità in concomitanza con il periodo natalizio proprio per facilitare il processo della sua lenta trasformazione da social network in social commerce, senza tuttavia trascurare i profili personali: l’altro importante cambiamento introdotto in questi ultimi giorni, infatti, sono le secret boards. “Raccolte” segrete che non vengono svelate al pubblico finché l’amministratore non decide di farlo. Un po‘ come accade per i regali di Natale. Aspettiamoci presto, dunque, un sovraffollamento di strenne, regali e dolcetti natalizi anche sul nostro “visual-social”.

Tu come stai usando, o come userai, le innovazioni introdotte su Pinterest in queste ultime settimane?

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra, anche scrollando semplicemente con il mouse. Leggi tutto per maggiori informazioni sull'utilizzo.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi